Via Ripamonti

Via Ripamonti, Milan: Address, Phone Number, Via Ripamonti Reviews: 4/5

Via Ripamonti
4
Points of Interest & Landmarks

Top ways to experience similar attractions


4.0
2 reviews
Excellent
0
Very good
2
Average
0
Poor
0
Terrible
0

fi_decorso
Milan, Italy48,384 contributions
Dec 2021
Dato che abito in zona sono passato ancora innumerevoli volte per questa strada, di cui ho già dato ampia descrizione.
In questo periodo, però, a differenza degli anni scorsi, la via è rallegrato per un lungo tratto dalle luminarie natalizie, semplici ma di gradevole effetto.
Speriamo siano di buon augurio per le prossime feste e per l'anno nuovo.
(*visitato 21 dicembre 2021*)
Written 21 December 2021
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

fi_decorso
Milan, Italy48,384 contributions
May 2021
Ho percorso migliaia di volte la via Ripamonti, la quale, pur non avendo moltissimo da offrire in termini di arte e monumenti, è comunque degna di nota per vari motivi, oltre ovviamente a quelli viabilistici. Il primo, prettamente statistico, consiste nel fatto che con i suoi 6,7 km è la via più lunga di Milano, come posso confermare io stesso nelle tante camminate compiute. Ma la sua lunghezza, al di là del puro e semplice primato, è di grande importanza soprattutto perché attraversa vari ambienti e quartieri, talora assai diversi tra loro, quasi dei mondi a sé per storia, paesaggio e architettura, dove ad ogni metro balzano all'occhio le stratificazioni succedutesi nel tempo e molto interessanti da osservare.
Così, partendo da dove inizia, nei pressi delle cinquecentesche mura spagnole in Porta Vigentina, si incontrano case di epoche diverse, dagli stili e dimensioni più disparati, case ottocentesche e moderni loft; strettissimi tratti di strada chiusi tra le abitazioni, alternati a improvvisi slarghi con alberi e aiuole; un largo ponte che supera la ferrovia all'altezza dello Scalo Romana (ove sorgerà il Villaggio Olimpico) per poi oltrepassare la roggia Vettabbia; infine il lunghissimo rettilineo piantumato, con tanto di pista ciclopedonale, che dall'estrema periferia porta a Noverasco e al Parco Agricolo Sud Milano, dove non è difficile vedere qualche airone.
Lungo la via e nelle immediate vicinanze non mancano gli edifici interessanti, come ad esempio, subito all'inizio, quello al civico n. 1 e, poco dopo, la cosiddetta Casa delle Libellule, graziosa costruzione liberty al n. 7A; la bella palazzina rossa all'angolo con Via Alamanni; il singolare fabbricato che s'affaccia come un cuneo su Via Noto (ove un tempo sorgeva il municipio del Vigentino); altre case ottocentesche, tra cui quella all'incrocio con Via dell'Assunta e, al civico n. 217, l'Antica Villa Bellaria, di rustica eleganza e che nel nome richiama la verde campagna e i limpidi fontanili da cui era circondata.
Una citazione a parte merita l'antica chiesa dell'Assunta (v. recensione), in fondo all'omonima via, che riveste un elevato valore artistico e architettonico, grazie principalmente alle pregevoli opere del Cerano e di Ambrogio Figino che custodisce all'interno.
Non mi dilungherò oltre in descrizioni, peraltro facilmente reperibili in internet, invitando però a percorrere questa via da sfogliare come un libro di memorie con cui attraversare, insieme ai vari quartieri, una parte significativa della storia cittadina. Ecco perché, pur non disponendo di memorabili bellezze, la via risulta interessante e merita una buona valutazione.
Via Ripamonti è percorsa per l'intero tratto urbano dal tram 24 fino al capolinea Vigentino e, dall'incrocio con Viale Ortles a quello con Via Val di Sole, dal bus ecologico 34.
(*visitato per intero il 19 maggio 2021*)
Written 20 September 2021
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.
Anything missing or inaccurate?
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing
Frequently Asked Questions about Via Ripamonti